Indice del forum

Corso di Fumetto - 2009

Corso di fumetto di base

PortalPortale  blogBlog  AlbumAlbum  Gruppi utentiGruppi utenti  Lista degli utentiLista degli utenti  GBGuestbook  Pannello UtentePannello Utente  RegistratiRegistrati 
 FlashChatFlashChat  FAQFAQ  CercaCerca  Messaggi PrivatiMessaggi Privati  StatisticheStatistiche  LinksLinks  LoginLogin 
 CalendarioCalendario  DownloadsDownloads  Commenti karmaCommenti karma  TopListTopList  Topics recentiTopics recenti  Vota ForumVota Forum

Romics 2009 - considerazioni
Utenti che stanno guardando questo topic:0 Registrati,0 Nascosti e 0 Ospiti
Utenti registrati: Nessuno


 
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Appuntamenti e Raduni
PrecedenteInvia Email a un amico.Utenti che hanno visualizzato questo argomentoSalva questo topic come file txtVersione stampabileMessaggi PrivatiSuccessivo
Autore Messaggio
corsodifumetto

Guru
Guru


Admin

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 36
Registrato: 20/07/09 20:35
Messaggi: 57
corsodifumetto is offline 

Località: Morlupo

Impiego: Illustratrice e fumettista
Sito web: http://www.elisamorico...


italy
MessaggioInviato: Dom Ott 11, 18:16:20    Oggetto: Great ! Romics 2009 - considerazioni
Descrizione:
Rispondi citando

Salve a tutti!

Per quanti coloro sono stati al Romics ieri insieme al gruppo e per coloro che invece ci sono andati altri giorni, vi chiederei di scrivere due righe per recensire questo appuntamento.

Vi è sembrato completo? No? Perchè? Cosa mancava?
Vi aspettavate qualcosa che invece non avete trovato?
O qualcosa che non vi aspettavato vi ha regalato un'inattesa e gradevole sorpresa?

Qual'è la vostra opinione come lettori di fumetti e quale è la vostra opinione in quanto giovani esordienti?

Inizio con il postare la mia recensione che potete leggere anche sul mio blog:
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Adv



MessaggioInviato: Dom Ott 11, 18:16:20    Oggetto: Adv






Torna in cima
corsodifumetto

Guru
Guru


Admin

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 36
Registrato: 20/07/09 20:35
Messaggi: 57
corsodifumetto is offline 

Località: Morlupo

Impiego: Illustratrice e fumettista
Sito web: http://www.elisamorico...


italy
MessaggioInviato: Dom Ott 11, 18:17:21    Oggetto:  Recensione di Elisa su Romics 2009
Descrizione: fonte: http://vitadaillustratore.blogspot.com/2009/10/romics-2009.html
Rispondi citando

Tiriamo dunque le somme della giornata che ho trascorso ieri (sabato 10 ottobre 2009) al Romics.

Iniziamo con una nota positiva!

Ho finalmente incontrato Paolo Zeccardo (http://gravetown.deviantart.com/ -
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
), Ilaria Catalani (http://ilaria-shock.deviantart.com/ -
Solo gli utenti registrati possono vedere i link!
Registrati o Entra nel forum!
) e, a sorpresa, reincontrato dopo tanto empo anche Giulia Priori (http://xxxkei87xxx.deviantart.com/) e così ho potuto acquistare un souvenir scelto fra le opere che si erano portati in fiera!
Da Paolo il primo numero di Gravetown, da Ilaria e Giulia dei gadget fra quelli che vendevano in fiera *__*

Parliamo invece ora della fiera vera e propria.

L'ultimo Romics a cui, purtroppo, avevo potuto partecipare, veniva ancora tenuto nella fiera di Roma di via Cristoforo Colombo; quindi ero molto curiosa di vedere finalmente questa nuova fiera!

Devo dire che l'impatto iniziale è stato un po' deludente, ma non so quanto sia legato all'effetto nostalgia per la "vecchia versione" che ero solita frequentare.

Questa sistemazione ha senza dubbio dei lati positivi: ampi spazi, facilmente raggiungibili sia con i mezzi pubblici (treno che parte da fiumicino - quindi per chi arriva dall'aereoporto - e da tiburtina) che con l'auto (si trova a pochissima distanza dall'uscita FIERA DI ROMA sul G.R.A.).
Inoltre per gli automobilisti c'è a disposizione un incredibilmente ampio ed oneroso parcheggio. Comodo quindi, ma ho dovuto pagare 7 euro per poco più di mezza giornata di permanenza... passiamo comunque oltre.

I tornelli per acquistare i biglietti sono più numerosi ed efficaci rispetto alle vecchie biglietterie sulla Cristoforo così, nonostante l'enormità delle persone presenti, si passava oltre abbastanza in fretta.

I padiglioni dedicati alla fiera erano solo due. Numero 11 e numero 12.
Il padiglione 11 era interamente dedicato agli espositori, il 12 ospitava una - piccola (non nel senso di importanza ma nel senso di scarsissimo spazio) - mostra di tavole a fumetti e tutto il resto dello spazio era dedicato da un lato alle conferenze e dall'altro alle cibarie.

In basso, tra i due padiglioni, vi erano i tavoli dedicati agli artisti indipendenti che presentavano i loro lavori o vendevano stampe e gadget autoprodotti.

Non mi lancerò in commenti sull'organizzazione degli spazi, non so assolutamente che dinamiche ci siano dietro e a quali esigenze bisogna venire incontro. Invece mi è dispiaciuto molto vedere che non c'era la benchè minima presenza di informazione su dove trovare la zona dove erano sistemati gli artisti indipendenti.
Non si vedevano né cartelli e tanto meno la zona era segnalata sulle brochure con la piantina della fiera e l'elenco di espositori ed eventi.
Forse ci siamo persi delle indicazioni poste chissà dove, ma per non averle viste in 5 persone dovevano essere veramente ben nascoste (ci siamo passati solamente per caso).

Parliamo quindi degli acquisti.
Ero andata lì con un'intenzione un po' diversa dal solito.
Di solito acquisto gli albi a fumetti o in negozio o online e nelle fiere cerco gadget che solitamente non trovo altrove.
Invece ieri volevo fare il contrario. Approfittare della fiera per trovare qualche albo meno "blockbuster" (se così si può dire), di cui magari non conoscessi nemmeno l'esistenza ma che mi colpisse in stile "amore a prima vista".

Con una certa delusione devo dire che ho trovato molto poco in questo senso. Tante cose che conoscevo, alcune le ho già e altre non erano di mio interesse. Pochissimi lavori di nuovi autori, tanti fumetti americani e tanto Disney e una quantità pressochè infinita di manga per non parlare delle piramidi di gadget, anime, videogiochi, palmari (?!) e altro.

Non dico che non mi sia piaciuto girare fra gli stand presenti, anzi. Ho fatto degli acquisti che mi hanno reso contenta, un paio per la mia collezione di bambole e action figure di Sakura (iniziata quando avevo 18 anni e ormai incontrollabile), quelli citati all'inizio del post e da ultimo, su cui mi dilungherò maggiormente in un post a lui dedicato, un albo della casa editrice comma22, realizzato da Brremaud, Soffritti e Lamanna e pubblicato in origine dalla casa editrice francese Soleil. Titolo: "Alienor".

Bellissimo. L'ho avvistato mentre cercavo di ripararmi da una valanga di cosplayer in posa per fantastiliardi di scatti fotografici al secondo fra gli scaffali della Pan distribuzione. Ed è stato amore a prima vista.

Quello che mi chiedo è: perchè non si possono trovare un po' di albi in più come questo? Perchè, fra i tanti fumetti importati dalle varie parti del mondo il fumetto europeo è così poco presente fra i titoli proposti? E si che c'è una varietà di generi e di stili impressionante, sicuramente si troverebbero un loro posto in questo mondo.

Oh beh, sicuramente. Un momento. Leggo spesso che in Italia il discorso che faccio non è così facile e che è complicato vendere uno stile "inconsueto" e nuovo per un lettore, così come un formato diverso.
Mi rendo conto anche che un fumetto come quello francese ad esempio, dove le tavole sono completamente a colori, costa di più da stampare e quindi anche il prezzo finale dell'albo risulta più alto.

Però la piacevole sorpresa di aver trovato Alienor è stata indescrivibile... spero proprio di trovare altri titoli del genere nel prossimo futuro Smile

Ultima considerazione.
Questa per autori esordienti o che vogliono presentare il loro lavoro: non è possibile.

Non nel senso che sia vietato, magari se uno chiedeva trovava pure qualcosa ma solo grazie alla Forza del Caso.
Dall'unico appuntamento romano dedicato al fumetto mi aspettavo di trovare un minimo di possibilità per il dialogo autore-editore. Non credo che, così come sono organizzate le cose ora, si riuscirebbe nemmeno a parlare due minuti senza essere travolti e portati via dal marasma di gente... io avevo portato qualcosina (ho un progetto che vorrei proporre) ma in quel contesto me ne sono ben guardata. Approfitterò di un'altra e meno caotica occasione.

Riassunto in breve della mia giornata (con aggiunte dell'ultimo minuto):

° Il programma sul sito era incomprensibile, non era diviso bene per giorni e si faceva fatica a consultarlo.
° Poco visibile l'area dedicata agli artisti indipendenti (e un po' piccina... erano veramente solo quelli presenti ad aver fatto richiesta oppure non c'erano più spazi a disposizione?)
° Poco equo il rapporto fra i vari generi di fumetti (manga, comics, disney, europei, italiani)
° L'ammassare TUTTA la fiera espositiva in un solo padiglione non mi convince, troppa gente tutta insieme.
° Buone occasioni per gli acquisti.
° Veramente pochi gli incontri con gli autori Sad


Tirando le somme è stata una giornata piacevole per la compagnia e per alcuni incontri e "conquiste", ma alla fine penso prevalga la sensazione di stress e di disappunto per le note "stonate" di cui sopra.
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Rizel

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 30
Registrato: 20/07/09 21:37
Messaggi: 21
Rizel is offline 

Località: Roma


Sito web: http://rizeru-chan.dev...


italy
MessaggioInviato: Lun Ott 12, 19:51:17    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Avrei voluto dare un po' di impressioni "a caldo" post-fiera, ma mi è stato impossibile causa stanchezza..
vabbe, ormai metto sempre in conto di stancarmi parecchio quando vado alle fiere del fumetto (si cammina tanto, c'è sempre tanta confusione..), per cui ero preparata xD
Anche per me questa era la prima Romics nella nuova ubicazione, di cui non posso che essere contenta poiché è estremamente più facile da raggiungere (sopratutto perchè ho il trenino sotto casa, lol).
Concordo sulla migliore organizzazione della biglietteria: pur essendo arrivata piuttosto tardi non ho fatto che qualche minuto di coda, non ostante ci fosse molta gente :)

Cosa curiosa è stata il notare come negli anni sia cambiato il “target” di questi eventi..
si incontrano sempre più famiglie con bambini..
addirittura genitori che accompagnano e incentivano i figli ad intraprendere la carriera fumettistica
e madri che aiutano le figlie con i cosplay xD
segnale che forse finalmente anche in Italia il mondo dei fumetti sta divenendo sempre meno di nicchia e più conosciuto e apprezzato.

Quando ho saputo che i padiglioni per la fiera erano solo due sono rimasta un po' delusa (sinceramente mi aspettavo di più, da un tale spazio)
uno dei due era praticamente vuoto, ad eccezione di un piccolo palchetto con qualche fila di sedie e un mini-spazio in cui era ospitata una mostra di tavole originali di Zagor (?)
le tavole erano molto grandi, per cui oltre alla loro bellezza, è stato anche interessante osservare alcune cose apprese durante il corso..
prima fra tutte, appunto, il fatto che sebbene il formato di stampa sia piuttosto ridotto, in realtà le tavole che prepara un fumettista sono spesso di medie o grandi dimensioni..
addirittura alcune erano composte da più strisce, disegnate singolarmente e poi “riassemblate” assieme, cosa che suggerisce un lavoro tanto impegnativo da dover essere svolto a più riprese (magari costato anche più giorni di lavoro);
un'altra cosa ben visibile era la china bianca, usata in più parti per correggere gli errori dell'inchiostrazione e per aggiustare e ritoccare alcuni personaggi o pezzi di sfondo; addirittura in alcune tavole era stato cambiato il testo del balloon, magari all'ultimo, per volere dell'editore (*congetture*).

Apparte questa piccola mostra non c'era molto altro in esposizione per la fiera..
gli ospiti erano pochi e nascosti dietro le pile di fumetti dei vari stand difficili da girare, per via della mole colossale di persone che vi si accalcavano..
ospiti tra l'altro assolutamente non rintracciabili sul programma cartaceo, incompleto e poco chiaro..
ogni tanto dallo speaker annunciavano questo o quell'evento, ma c'era talmente tanta confusione che non ho mai decifrato una sola sillaba :S
sono riuscita ad incontrare solo un disegnatore di Dylan Dog, perchè ho avuto la fortuna di passare davanti allo stand della Bonelli all'ora giusta..
dopo un'oretta di fila sono riuscita a conquistare una bellissima stampa con dedica e autografo <3
Ho invece con rammarico e per caso scoperto che ho perso l'occasione di poter incontrate G.Manunta, un altro disegnatore/autore di fumetti che ammiro e che era presente alla Romics solo venerdì (cosa ovviamente non segnalata da nessuna parte).
Mi sono consolata comprando un suo albo cartonato e completamente a colori, costatomi quasi 20 euro, ma con dentro una stampa in edizione limitata di una sua illustrazione :)

La disposizione degli stand era piuttosto confusionaria..
sarebbe stato utile dividere le varie aree in base al tipo, ad esempio l'area delle case editrici, l'area delle fumetterie, l'area dell'oggettistica artigianale..
invece era un po' tutto alla rinfusa..
si passava dal manga, ai fumetti italiani da collezione stile “giornalino”, ai videogiochi..

Non sono tanto d'accordo con Elisa sulle “buone occasioni per gli acquisti”
questa volta me ne sono andata davvero con tanta amarezza da quel punto di vista..
qualche occasione la si trovava, ma c'erano anche tante bellissime cose che però non valevano assolutamente il prezzo assurdo a cui venivano vendute..
pupazzetti di plastica sugli 8-9 euro.. peluche delle dimensioni di quelli da macchina sui 15-20 euro.. diciamo che hanno approfittato forse un po' troppo dell'acquisto fieristico compulsivo..

Una cosa che invece ho notato anche io in questa e nelle fiere degli anni precedenti è la sproporzione tra gli stand di fumetti giapponesi e quelli degli altri.. per non parlare di quelli d'autore e degli esordienti..
personalmente mi dispiace, perchè spero sempre di trovare cose un po' più di nicchia, piuttosto che i soliti manga che potrei acquistare benissimo in fumetteria..
e penso anche io che, essendo questo l'unico vero evento della capitale dedicato interamente ai fumetti, dovrebbero dedicare un minimo spazio agli incontri case editrici-esordienti..

In definitiva, per questioni affettive continuo sempre e comunque ad apprezzare questi avvenimenti in cui regna un'atmosfera quasi surreale, in cui ci si può addirittura concedere per un giorno di diventare il proprio personaggio preferito e si ha l'occasione di incontrare tante persone che condividono la propria passione..
ma devo dire che ho trovato questa fiera poco innovativa se non addirittura più povera delle precedenti..
vabbe.. per quest anno è andata..
..non rimane che aspettare e sperare nella prossima :))
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
giovy

Nuovo
Nuovo


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 39
Registrato: 24/07/09 12:03
Messaggi: 1
giovy is offline 

Località: roma





italy
MessaggioInviato: Mer Ott 14, 15:25:08    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Salve a tutti !
Bè per quanto riguarda la giornata trascorsa al Romics...un po' deludente, solo la compagnia era pienamente ok.... Razz
Pensavo fosse meglio organizzata.....avevo letto sul sito COSE MERAVIGLIOSE, (ovviamente senza date ed orari precisi....che furbetti...) e poi incontri con gli artisti, animazioni spettacolari...BOH... che dire, Silvia ha descritto perfettamente il tutto non potrei riferire meglio...(e diciamo pure che con la tendinite preferisco sforzare il meno possibile la mano e scrivo pochino..) Complimenti Silvia ed Elisa ottima recensione, non solo per il contenuto ma anche per lo stile.
A presto!
Giovy
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
Summer Schneider

Apprendista
Apprendista


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 23
Registrato: 22/07/09 00:20
Messaggi: 16
Summer Schneider is offline 

Località: Guidonia (RM)
Interessi: Musica,Anime/Manga/Cosplay,Pallanuoto

Sito web: http://theourdarkside....


italy
MessaggioInviato: Mer Ott 14, 16:28:28    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Okay,manco soltanto io!
Non conoscendo la precedente ubicazione della fiera non posso fare molti paragoni.
Posso dire che per me ogni anno è il più bello. Non tanto per le cose che ci sono quanto per le persone che ci sono.
Quest'anno davvero,è stato fantastico. A partire dal trenino-banana fatto da cosplayer impazziti,alla piramide umana (sempre di cosplayer impazziti! XD) e alle tante urla.
Immancabile il gruppo di truzzi che non c'entrano niente con l'ambiente e che si permettono come al solito di giudicare..ma chi se ne frega! Quest'anno ho conosciuto gente fantastica.
Per quanto riguarda i padiglioni,uno in più sarebbe certamente gradito,magari con più spazio per gli stand o per un palco piu grande.
A me che non piace molto stare in mezzo a troppa gente ha dato non pochi giramenti di testa il padiglione 11.
...E infatti sono finita a fare casino FUORI il padiglione 11.
Anzi,siamo finiti a fare casino.
Incontro il mio amico Roberto che invita me e il mio gruppo ad unirci ad un trenino che stava per iniziare. Inizia. Partiamo,ci facciamo tutta la fiera fino ad arrivare ad un area aperta..eravamo una trentina? Tipo troppi insomma.
Io purtroppo dopo un esperienza simile non riesco proprio a dare altri commenti se non "fantastico".
Sarà l'euforia da cosplayer..non lo sò proprio.
Spero che vada bene come recensione çUç è MOLTO soggettiva XD

_________________
Solo gli utenti registrati possono vedere le immagini!
Registrati o Entra nel forum!
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
corsodifumetto

Guru
Guru


Admin

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 36
Registrato: 20/07/09 20:35
Messaggi: 57
corsodifumetto is offline 

Località: Morlupo

Impiego: Illustratrice e fumettista
Sito web: http://www.elisamorico...


italy
MessaggioInviato: Mer Ott 14, 19:01:40    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Vanno benissimo le impressioni soggettive, l'idea che sta dietro alle recensioni riguarda proprio il mettere a confronto ciò che ci è piaciuto e cosa non, in modo da poter avere un'idea di quali sono i punti di forza e i punti deboli della fiera e come cambia anche la percezione di questi a seconda di quale sia il motivo per cui la si va a visitare Very Happy
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Ailia

Nuovo
Nuovo


Iscritti

Sesso: Sesso:Femmina

Registrato: 29/07/09 14:11
Messaggi: 4
Ailia is offline 







italy
MessaggioInviato: Gio Ott 15, 18:56:25    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao a tutti.
Io sono andata domenica.
Nel complesso non sono rimasta troppo entusiasta della manifestazione.
Innanzitutto aveva un carattere troppo "commenrciale".
Molto spazio è stato dedicato ad enfatizzare i ragazzi in costume.
Poco spazio fisico dedicato agli stand (solo un padiglione) e con il solo obiettivo di vendere il "prodotto che tira". Non sono infatti riuscita a trovare degli albi che speravo di acquistare perchè, seppure di autori famosi, sono di nicchia.
Non sono riuscita a trovare nessun autore indipendente. Sad
Ho trovato, per purissimo caso, una graphic novel di Massimiliano De Giovanni (testi) e Giulio Macaione (disegni) di Kappa edizioni "The fag hag"; un pò particolare come argomento, ma l'ho trovata molto interessante. Per il resto non c'era molto per chi considera il fumetto una forma d'arte e cerca qualcosa di più "sofisticato".

Ciao
Silvia
Torna in cima
Profilo Messaggio privato
corsodifumetto

Guru
Guru


Admin

Sesso: Sesso:Femmina
Età: 36
Registrato: 20/07/09 20:35
Messaggi: 57
corsodifumetto is offline 

Località: Morlupo

Impiego: Illustratrice e fumettista
Sito web: http://www.elisamorico...


italy
MessaggioInviato: Ven Ott 16, 11:01:55    Oggetto:  
Descrizione:
Rispondi citando

Ciao Silvia, grazie per la segnalazione di "The fag hag"; ho letto qualche recensione e la trama, e devo dire che sembra davvero interessante! Mi sa proprio che lo comprerò Smile
Torna in cima
Profilo Messaggio privato Invia email HomePage MSN Messenger
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo Topic   Rispondi    Indice del forum -> Appuntamenti e Raduni Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Pagina 1 di 1

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi Topic in questo forum
Non puoi rispondere ai Topic in questo forum
Non puoi modificare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi cancellare i tuoi messaggi in questo forum
Non puoi votare nei sondaggi in questo forum
Non puoi allegare files in questo forum
Non puoi downloadare files da questo forum





Corso di Fumetto - 2009 topic RSS feed 
Powered by MasterTopForum.com with phpBB © 2003 - 2008